Advertisement

Gli acidi grassi omega-3 sono molto importanti per la salute.

Il modo migliore per assumerne abbastanza è quello di mangiare cibi ricchi di omega-3 , come il pesce grasso.

Se non mangi molto pesce grasso, allora potresti prendere in considerazione l’idea di prendere un integratore.

Tuttavia, ci sono centinaia di diversi integratori di omega-3 disponibili, ma non tutti hanno gli stessi benefici per la salute.

Questa guida dettagliata spiega cosa è necessario sapere sugli integratori di omega 3.

    Gli oli Omega-3 si trovano comunemente in capsule o gel morbidi.    

Il vantaggio è che sono sono facili da inghiottire e sono insapore.

Le capsule sono generalmente costituite da uno strato morbido di gelatina, alcuni produttori utilizzano anche il rivestimento enterico .

LEGGI:  14 consigli per avere labbra dall'aspetto sano

Il rivestimento enterico aiuta a mantenere la capsula fino al raggiungimento dell’intestino tenue per evitare i rutti di pesce.

Tuttavia, questo involucro serve anche a mascherare il cattivo odore di olio di pesce rancido e la scarsa qualità del prodotto.

Buona pratica quando si assumono capsule di omega-3 è quella di aprirne una di tanto in tanto e annusarla per assicurarti che non sia diventata rancida.

                  Cosa cercare quando si acquistano integratori                     

Quando acquisti un integratore di omega 3, devi sempre leggere attentamente l’etichetta .

Controlla anche quanto segue:

  • Tipo di omega-3: molti integratori di omega-3 spesso contengono poco o niente EPA e DHA – i tipi più importanti di omega-3. Assicurati che il tuo integratore contenga questi.
  • Quantità di omega-3: un supplemento può dire sul fronte che contiene 1000 mg di olio di pesce per capsula. Tuttavia, sul retro leggerete che EPA e DHA sono solo 320 mg.
  • Purezza e autenticità: prova ad acquistare prodotti con lo standard SAB (Scientific Advisory Board) per la purezza o un timbro “testato da terzi” su di essi. Ciò dimostra che sono probabilmente sicuri e in realtà contengono ciò che dicono di avere.
  • Controllare dove è stato prodotto e confezionato, le aziende come la eurocaps ltd con sede in uk ad esempio sono garanzia di prodotti di elevata qualità.
  • Freschezza: gli Omega-3 tendono ad andare rancidi. Una volta che vanno male, avranno un cattivo odore e diventeranno meno potenti o addirittura dannosi. Controllare sempre la data, annusare il prodotto e vedere se contiene un antiossidante come la vitamina E.
LEGGI:  Emorroidi provate con i rimedi naturali

                Quali integratori di Omega-3 sono migliori?                        

Assicurati che il supplemento contenga effettivamente ciò che dice di avere e presta particolare attenzione al contenuto di EPA e DHA.

EPA e DHA si trovano nei prodotti a base di animali, sono disponibili opzioni vegetariane, ma di solito contengono solo ALA.

È meglio assumere questi integratori con un pasto che contiene grassi, poiché il grasso aumenta l’assorbimento degli omega 3.

Infine, tieni presente che gli omega-3 sono deperibili, proprio come i pesci, quindi comprare all’ingrosso è una cattiva idea.

Un ottimo integratore omega-3 potrebbe essere questo:

Omega-3-salmon-oil-plus-gnld-naturaplus

Omega-3 Salmon Oil Plus

Omega 3 Salmon Plus è basato su olio di salmone puro e naturale, tonno, sardina ed acciuga.

L’esclusivo processo di differenziazione molecolare concentra i benefici omega-3 usando una lavorazione a freddo.

Ciascuna porzione di 3 capsule della esclusiva formula UHPO3 ( Ultra Hight Potency Omega-3) fornisce ben 1,070 mg di acidi grassi omega-3 totali, con quantità standardizzate di tutti gli otto omega-3 naturali inseriti nella nutrizione umana.

Maggiori informazioni