Quale Frutta e verdura contiene pochi carboidrati?

Consumare abbastanza frutta e verdura ogni giorno può essere abbastanza difficoltoso, ma sappiamo tutti che è importante.

Non solo la frutta e verdura contengono nutrimenti che supportano le funzioni quotidiane dei nostri corpi, ma la ricerca ha dimostrato che questi alimenti possono aiutare a ridurre il rischio di alcuni tumori ed altre malattie croniche .

AdvertisementAltroconsumo - Promozione

Oltre a trasmettere questi benefici per la salute, frutta e verdura fresche sono generalmente a basso contenuto di grassi e calorie, e sono una scelta attraente per le persone che vogliono controllare il loro peso.

Tuttavia, alcune persone a dieta evitano frutta e verdura per evitare  di assumere troppi carboidrati. Però non tutta la frutta e verdura contengono un sacco di zucchero e carboidrati.

È vero, frutta e verdura contengono carboidrati, ma non c’è motivo di lasciarli fuori dal piatto. Frutta e verdura contengono quantità variabili di carboidrati, quindi scegliere quelli giusti, nelle giuste quantità, significa che puoi godere dei benefici per la salute di questi cibi deliziosi e versatili.

Alcune diete a basso contenuto di carboidrati dicono specificamente di evitare la frutta, almeno per una certa parte della dieta. Questo perché la frutta tende ad avere un contenuto di carboidrati più elevato rispetto alla maggior parte delle verdure, a causa della sua maggiore quantità di zuccheri presenti in natura.

Ma non tutti questi zuccheri fanno male

I tre tipi di zuccheri presenti nei frutti sono glucosio, fruttosio e saccarosio.

Il glucosio è la fonte di energia preferita e predefinita del corpo per il cervello ed i muscoli, così come tutte le altre cellule del corpo.

Il fruttosio viene metabolizzato esclusivamente dal fegato, che è diverso da come il corpo metabolizza il glucosio. Mentre alcune ricerche hanno messo in guardia contro il consumo regolare di alti livelli di fruttosio, questo consiglio si applica al fruttosio aggiunto, come ad esempio lo sciroppo di mais ad alto fruttosio o nettare di agave, non al frutto intero.

Il saccarosio può essere più familiare a te come “zucchero da tavola”, ma si presenta naturalmente anche in alcuni frutti. I nostri corpi sono dotati di un enzima per scomporlo in glucosio e fruttosio e quindi metabolizzarli scomposti come singoli zuccheri.

Alcuni tipi di frutta hanno meno carboidrati per porzione standard, principalmente a causa del loro maggiore contenuto d’acqua, od hanno meno carboidrati assorbibili a causa del loro alto contenuto di fibre. Questi carboidrati assorbibili sono spesso indicati come carboidrati netti. La fibra è un carboidrato, ma il corpo non può assorbirla, quindi non influisce sul livello di zucchero nel sangue come fanno gli altri carboidrati. Quindi alcune persone considerano i carboidrati netti più importanti dei carboidrati totali.

Per ottenere il valore di carboidrati netti di un alimento, è sufficiente sottrarre i grammi (g) di fibra che contiene dai suoi carboidrati totali.

Ecco la nostra lista dei migliori frutti a basso contenuto di carboidrati.

 1   Anguria

Questo frutto estivo segna il minimo contenuto di carboidrati, con soli 7,55 g per 100 g di frutta. Ha poche fibre, quindi la maggior parte di questo carboidrato viene assorbita. L’anguria è anche ricca di vitamina A e ha un alto contenuto di acqua, che ti riempirà dando meno calorie.

LEGGI:  12 Benefici per la tua salute se mangi Avocado

 2   Bacche

Le bacche sono una scelta migliore per le persone che controllano l’assunzione di carboidrati. Le fragole hanno il minor numero di carboidrati di tutti i tipi di bacche, mentre le more hanno il minor numero di carboidrati netti.

Per ogni 100 g di fragole, otterrete 7,68 g di carboidrati e 2 g di carboidrati, ottenendo una rete di 5,68 g di carboidrati.

Per ogni 100 g di more, avrai 9,61 g di carboidrati, ma 5,3 g di fibra, la rete solo 4,31 g.

I lamponi sono anche una scelta eccellente, poiché pesano solo 5,44 g di carboidrati per 100 g di porzione. Sono anche un’ottima fonte di antiossidanti, potassio e vitamina C tra molti altri nutrienti. E contengono sostanze fitochimiche, che sono composti che possono prevenire alcune malattie croniche.

 3   Melone

Il melone arancione è ottimo in una calda giornata estiva e contiene solo 8,16 g di carboidrati e 0,9 g di fibre per 100 g di frutta, con solo 7,26 g di carboidrati.

I meloni sono anche considerati frutti a basso fruttosio. Ad alcune persone piace mangiare melone con insalata di tonno. Prova a mescolare il melone con lime, menta e acqua per fare una rinfrescante bibita.

 4    Avocado

l’avocado è un frutto con un contenuto di carboidrati relativamente basso. Per ogni 100 g di avocado, otterrete una quantità stimata di 8,53 g di carboidrati e 6,7 g di fibre, compensando solo 1,83 g di carboidrati!

Inoltre, quella porzione di avocado ti darà grassi sani mono-insaturi , che sono noti per la salute del cuore.

M   Melone Verde

Il Melone Verde, arriva a 9,09 g di carboidrati e 0,8 g di fibre per ogni 100 g, reticolato 8,29 g di carboidrati. È anche un’ottima fonte di vitamina C e di potassio, un elettrolita necessario per mantenere una buona pressione sanguigna, l’equilibrio del pH e un metabolismo sano.

 6   Pesche

Le pesche sorprendentemente non hanno troppi carboidrati. Per ogni 100 g di frutta, otterrai 9,54 g di carboidrati e 1,5 g di fibre, compensando solo 8,04 g di carboidrati. Per uno spuntino a basso contenuto di carboidrati, servili con della ricotta.

Elenco delle migliori verdure a basso contenuto di carboidrati

vegetali a basso contenuto carboidrati

Le verdure generalmente contengono meno zucchero e quindi meno carboidrati rispetto alla frutta.

Anche quando si limitano i carboidrati, le verdure dovrebbero essere un’importante fonte di nutrimento nella dieta. Sono ricche di fibre e hanno un valore calorico inferiore per porzione rispetto a qualsiasi altro gruppo alimentare. Inoltre, contengono una serie di composti sani, tra cui sostanze fitochimiche, vitamine e minerali.

In generale, maggiore è il contenuto di acqua in una verdura, minore è il contenuto di carboidrati per porzione standard.

 1   Cetrioli

I cetrioli sono un’aggiunta rinfrescante e nutriente a qualsiasi insalata. Pelati, contengono solo 2,16 g di carboidrati per ogni 100 g. con la buccia è di 3,63 g, che è ancora piuttosto basso.

LEGGI:  12 Cibi ad alto contenuto di Omega 3

 2   Lattuga Iceberg

Forse  è una delle verdure più popolari, anche se meno nutritive, la lattuga iceberg contiene solo 2,97 g di carboidrati per 100 g. andrebbe abbinata ad altre verdure per ottenere un’insalata a basso contenuto di carboidrati con molte sostanze nutritive.

 3  Sedano

Il sedano ha lo stesso numero di carboidrati della lattuga iceberg ( 2,97 g per 100 g).

 4   Funghi Bianchi

I funghi contengono solo 3,26 g di carboidrati per 100 g. Ottimi da consumare con una frittata per ottenere un pasto a basso contenuto di carboidrati.

 5    Spinaci

Per ogni 100 g di spinaci, avrai 3,63 g di carboidrati guarniti con petto di pollo magro e fragole fresche sono perfetti.

 6   Bietola

Un altro ortaggio a foglia, ricca di sostanze nutritive, la bietola svizzera contiene solo 3,74 g di carboidrati per 100 g. La bietola è ottima nelle zuppe.

 7   Broccoli

Una verdura cruciforme nutriente-densa,  i broccoli crudi contengono 6,64 g di carboidrati e 2,6 g di fibra, solo 4,04 g di carboidrati per 100 g. Provalo crudo in insalata, leggermente al vapore, o in un soffritto saltato con aglio, zenzero e un tocco di olio d’oliva.

 8   Peperoni

Uno spuntino leggero e croccante se crudo, od eccellente saltato con le altre verdure preferite, i peperoni hanno appena 5,88 g di carboidrati per 100 g.

 9   Zucchine

Le zucchine sono un’alternativa deliziosa ed a basso contenuto di carboidrati alla pasta, contengono soli 3,11 g di carboidrati per 100 g.

Prova le zucchine tagliate a fette sottili e grigliate o arrostite, e poi a strati con altre verdure e salsa per una “lasagna” a basso contenuto di carboidrati.

 10  Cavolfiore

Il cavolfiore ha solo 4,97 g di carboidrati e 2,0 g di fibra, compensando solo 2,97 g di carboidrati per 100 g di porzione! Oltre a godere dei suoi fiori, puoi trasformarlo in un’alternativa gustosa a basso contenuto di carboidrati per riso o altri cereali.

 11 Asparagi

L’asparago ha 3,88 g di carboidrati per 100 g. Provalo al vapore o spennellato con un filo d’olio e arrostito al forno o alla griglia. Completa il tutto con una spremuta di succo di limone fresco.

 12 Ravanelli

I ravanelli hanno solo 3,4 g di carboidrati per 100 g e sono un ortaggio spesso trascurato, ma gustoso e nutriente. I ravanelli tagliati a fette fanno un’ottima aggiunta alle insalate.

 13  Rucola

La rucola è un verde foglia versatile che ha solo 3,65 g di carboidrati per 100 g.

 14 Radicchio

Il radicchio ha solo 4,4 g di carboidrati per 100 g, e le sue foglie robuste possono essere utilizzate come involtini di lattuga da riempire con altri ingredienti.

 15 Pomodori

I pomodori hanno solo 3,89 g di carboidrati e 1,2 g di fibre, compensando solo 2,69 g di carboidrati per 100 g di porzione.

La dieta a basso contenuto di carboidrati

non deve significare solo proteine ​​e grassi per tutto il tempo. Frutta e verdura possono svolgere un ruolo nutrizionale importante nel piano alimentare a basso contenuto di carboidrati.

Tenete a portata di mano questa lista di frutta e verdura a basso contenuto di carboidrati per rendere il vostro piatto più interessante e più completa la vostra alimentazione.

Integratori che ti potrebbero interessare

Leggi anche