La candida è un’infezione di cui la maggior parte delle donne soffre.

Colpisce fino a 3 donne su 4. Alcune donne hanno spesso delle recidive.

Il mughetto vaginale, noto anche come infezione da lievito vaginale o vulvovaginite o candida, si verifica a causa dell’eccessiva crescita di lievito (candida) nella vagina.

AdvertisementAltroconsumo - Promozione

In circostanze normali, la vagina contiene un mix equilibrato di lievito, tra cui candida e batteri. I batteri producono acido, che impedisce la crescita eccessiva del lievito. Quando l’equilibrio tra lievito naturale e batteri buoni è interrotto, provoca un’infezione da lievito.

Il sintomo più comune della candida è il prurito nella vagina e nella vulva, che può essere molto intenso. Altri sintomi includono una sensazione di bruciore con la minzione, perdite vaginali bianche e spesse che hanno un aspetto simile alla ricotta, un dolore durante il rapporto sessuale, arrossamenti e indolenzimento intorno alla vagina.

La maggior parte dei casi di candida sono facilmente curabili. Se desideri evitare di assumere farmaci soggetti a prescrizione medica, puoi provare alcuni  rimedi domestici.

Ecco qualche rimedio domestico per la candida

Yogurt

Lo yogurt contiene buoni batteri o probiotici e quindi aiuta a mantenere il giusto equilibrio di batteri buoni che evitano la crescita del lievito.

  • Immergi un tampone nello yogurt e inseriscilo nella vagina per 2 ore. Dopo averlo rimosso, pulire l’area con acqua tiepida e asciugare accuratamente. Fallo due volte al giorno.
  • Consuma yogurt o utilizza integratori probiotici.

Nota: per il trattamento di un’infezione da lievito, utilizzare solo yogurt bianco e non zuccherato. Qualsiasi yogurt zuccherato peggiorerà solo la condizione.

Olio di cocco

L’olio di cocco si distingue come rimedio naturale per il mughetto vaginale. Ha proprietà antifungine efficaci che possono uccidere i funghi responsabili delle infezioni da lieviti.

  • Applicare direttamente l’olio extravergine di cocco per via topica sulla zona interessata, 2 o 3 volte al giorno fino a quando non si nota un miglioramento.
  • Puoi anche includerlo nella tua dieta quotidiana. Inizia con 1 cucchiaino di olio extravergine di cocco al giorno e aumenta gradualmente il dosaggio fino a 3 cucchiai al giorno.
LEGGI:  Tutto quello che devi da sapere sulla pressione alta

Aceto di mele

Gli enzimi naturali nell’aceto di mele aiutano a regolare il pH della vagina, che a sua volta aiuta a prevenire la crescita del lievito.

L’aceto di mele contiene acido malico che ha proprietà antivirali, antibatteriche e antifungine.

  • Aggiungi 3 cucchiai di aceto di sidro di mele crudo e non filtrato a 2 tazze di acqua calda. Usa questa soluzione per lavare l’area vaginale, 2 volte al giorno fino a quando non noti un miglioramento delle tue condizioni.
  • Combina uguali quantità di aceto di mele e acqua. Immergi un tampone nella soluzione e inseriscilo nella vagina per 10-15 minuti. Rimuovere il tampone, lavare l’area con acqua calda e quindi pulire l’area fino a quando non è completamente asciutta. Ripeti una volta al giorno fino a quando l’infezione non guarisce.
  • Altra opzione è quella di riempire la vasca con acqua calda. Aggiungi 2 tazze di aceto di mele crudo non filtrato. Siedi nella vasca da bagno con le ginocchia piegate verso il corpo e lascia che la vagina si immerga in questa vasca per 15 minuti. Asciugati delicatamente prima di indossare i vestiti.
  • Mescola 2 cucchiai di aceto di mele crudo non filtrato in 1 tazza di acqua calda. Bevi due volte al giorno per alcuni giorni.

Acido borico

L’acido borico ha lievi proprietà antisettiche e antifungine ed è efficace nel trattamento del mughetto vaginale.

  • Diluire 1 cucchiaino di acido borico in 2 tazze di acqua calda. Applicare la soluzione diluita sulla zona vaginale per alcuni minuti, quindi risciacquare abbondantemente con acqua. Fallo una volta al giorno per 2 settimane.

Nota: poiché l’acido borico può occasionalmente causare bruciore vaginale, non deve essere usato frequentemente o in gravidanza.

Aloe Vera

L’aloe vera contiene vitamine, enzimi e aminoacidi che aiutano a inibire la crescita della candida. Ha anche proprietà anti-infiammatorie, anti-irritanti e antifungine che aiutano a controllare e trattare il mughetto vaginale.

  • Bevi il succo di aloe vera una volta al giorno per alcuni giorni.
  • Puoi anche estrarre il gel da una foglia di aloe e applicarlo sulla zona interessata alcune volte al giorno fino a quando l’infezione non scompare.
LEGGI:  Perché ogni uomo vicino ai 50 deve controllare la prostata

Olio dell’albero del tè

L’olio dell’albero del tè è un potente agente antisettico che può aiutare a trattare efficacemente l’infezione vaginale del lievito. Tuttavia, dovrebbe essere sempre usato in forma diluita.

  • Aggiungi da 5 a 10 gocce di olio dell’albero del tè in 4 tazze d’acqua. Utilizzare questa soluzione per lavare l’area vaginale, 2 volte al giorno fino a quando l’infezione è sotto controllo.
  • Altra opzione è quella di aggiungere un po ‘di olio dell’albero del tè all’acqua del bagno e fare un lungo bagno rilassante.

Nota: non ingerire mai olio dell’albero del tè. Le donne in gravidanza non devono usare l’olio dell’albero del tè in nessuna forma.

Aglio

L’aglio è un altro rimedio a base di erbe efficace per il trattamento del mughetto vaginale da lieve a moderato. Ha una proprietà antifungina naturale che aiuta a controllare la crescita del lievito e quindi fornisce sollievo dai sintomi spiacevoli.

  • Mangia qualche spicchio d’aglio fresco ogni giorno oppure utilizza integratori di aglio

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un altro potente killer di lievito e funghi e quindi molto efficace nel trattamento delle infezioni vaginali del lievito.

Secondo uno studio del 2009 pubblicato su Brazilian Oral Research, il 5% di bicarbonato di sodio è efficace contro la candida albicans.

  • Mescola 1 tazza di bicarbonato di sodio in una vasca piena d’acqua calda. Immergilo per 10-15 minuti una volta al giorno per 1 settimana.

Suggerimenti aggiuntivi

Per ridurre il rischio di candidosi, indossare biancheria intima di cotone e pantaloni o gonne larghi. Non indossare biancheria intima attillata o collant.

  • Se i tuoi vestiti sono bagnati, cambiali immediatamente.
  • Evita le vasche idromassaggio e i bagni molto caldi.
  • Evitare l’uso di tamponi o tamponi profumati.
  • Evitare l’uso di polveri e spray profumati nell’area genitale.
  • Cambia quotidianamente la biancheria intima e lavala in acqua calda.
  • Segui una dieta equilibrata a base di cibi integrali che includa verdure, cereali integrali, pesce e carne magra.
  • Elimina lo zucchero, i cibi spazzatura e gli additivi alimentari dalla tua dieta.
  • Limitare l’uso di antibiotici.