Advertisement

Indice dei contenuti

L’aceto di mele è utilizzato in molti rimedi casalinghi.

Oltre a curare l’acne ed alleviare il dolore da artrite, questo liquido puzzolente, pungente e dal sapore aspro può anche trattare diversi problemi di salute tipici delle donne.

Per ottenere i suoi numerosi e potenti benefici, utilizza un aceto di sidro di mele, non filtrato non pastorizzato.

LEGGI:  Cos'è il testosterone?

Questo tipo di aceto viene prodotto in due fasi. In primo luogo, le mele schiacciate sono esposte al lievito, che fermenta gli zuccheri e li trasforma in alcool. Nel passaggio successivo, i batteri vengono aggiunti alla soluzione alcolica, che aiuta a fermentare l’alcol e trasformarlo in acido acetico.

L’acido acetico è uno dei principali composti attivi dell’aceto di mele che contiene inoltre acido gallico, catechina, efatechina, acido clorogenico, acido caffeico, acido p-cumarico e acido ferulico.

I benefici per la salute derivano dalle sue proprietà antiossidanti, antidiabetiche, antimicrobiche, antitumorali, anti-obesità, antiipertensive e ipolipemizzanti.

Tutte queste proprietà e sostanze nutritive rendono l’aceto di mele estremamente benefico per le donne vediamo quali:

 Cura l’acne

L’acne è un problema comune nelle donne.

oltre il 50% delle donne di età compresa tra 20 e 29 anni ed oltre il 25% di donne di età compresa tra 40 e 49 anni soffrono di acne.

L’aceto di mele può aiutarti a dire addio all’acne. Gli alfaidrossiacidi nell’aceto di mele aiutano a rimuovere le cellule morte della pelle che ostruiscono i pori. Il segreto della pelle senza acne è mantenere i pori della pelle liberi da batteri, olio e altre particelle.

Per uso topico: mescolare parti uguali di aceto di mele e acqua. Aggiungere un po di miele. Applicarlo sulla pelle interessata. Lasciare per 15 minuti prima di risciacquarlo. Fallo una volta al giorno.

Per il consumo: aggiungi da 1 a 2 cucchiaini di aceto di mele in un bicchiere d’acqua. Bevi una o due volte al giorno per migliorare la tua pelle e la salute generale.

Allevia il dolore da artrite

L’artrite è un disturbo articolare in cui una o più articolazioni si infiammano. Esistono più di 100 diversi tipi di artrite e condizioni correlate.

Per affrontare i sintomi correlati all’artrite come dolore, rigidità, infiammazione, gonfiore e arrossamento delle articolazioni colpite, l’aceto di mele è molto efficace.

Ha proprietà antinfiammatorie e alcaline che aiutano a fornire comfort riducendo il dolore e la rigidità delle articolazioni.

Per il consumo: mescolare 1 cucchiaio di aceto di mele in un bicchiere di acqua tiepida. Aggiungi un pizzico di cannella. Bevi una o due volte al giorno secondo necessità.
Per uso topico: diluire aceto di sidro di mele crudo e non filtrato con una pari quantità di acqua calda. Immergi un panno pulito e applicalo sull’articolazione dolorosa. Fissalo con una benda e lascialo agire per alcune ore. Fallo 2 o 3 volte al giorno secondo necessità.

Tratta la sindrome dell’ovaio policistico

La sindrome dell’ovaio policistico è il disturbo ormonale più frequente nelle ragazze e nelle donne in età riproduttiva, in particolare quelle di età compresa tra 18 e 44 anni.

l’aceto di mele aiuta ripristinare la funzione ovulatoria migliorando la sensibilità all’insulina evitando così il trattamento farmacologico.

Per il consumo: mescola 2 cucchiaini di aceto di mele in un bicchiere d’acqua.
Bevilo ogni giorno al mattino e prima dei pasti. Continua per diverse settimane o fino a quando non vedi un miglioramento. Puoi aumentare gradualmente il dosaggio di aceto di mele fino a 2 cucchiai per bicchiere, 2 o 3 volte al giorno.

Riduce il colesterolo cattivo

Chiunque può avere il colesterolo alto, tuttavia le donne dopo la menopausa hanno un rischio più elevato. È dovuto alla loro età crescente e ai cambiamenti ormonali associati alla menopausa. La menopausa aumenta anche il rischio di malattie cardiache tra le donne.

L’aceto di mele aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo e trigliceridi totali grazie al suo contenuto di acido acetico.

Per il consumo: mescola 1 cucchiaino di aceto di mele in un bicchiere d’acqua.
Bevi questo 2 o 3 volte al giorno almeno per 1 mese. Puoi aumentare gradualmente la quantità di aceto di mele a 2 cucchiai per bicchiere.

Controlla i livelli di zucchero nel sangue

Le donne che hanno una storia di diabete gestazionale sono a rischio di diabete di tipo 2.

Le persone che hanno il diabete dovrebbero assumere una dose di aceto di mele ad ogni pasto.

Per il consumo: mescola 1 cucchiaino di aceto di mele crudo non filtrato in un bicchiere di acqua filtrata.

Allevia i sintomi della menopausa

La menopausa è un cambiamento importante nella vita di una donna, passando da uno stadio riproduttivo a uno non riproduttivo.

Per molte donne, la menopausa può essere una fase difficile. Porta a sintomi come vampate di calore, sudorazioni notturne, infezioni del tratto urinario, frequenti mal di testa e articolazioni dolorose o rigide. Puoi affrontare molti di questi sintomi con l’aceto di mele.

L’aceto di mele aiuta a regolare le tossine che il corpo sta cercando di eliminare attraverso il sudore. Questo a sua volta riduce l’incidenza e l’intensità delle vampate di calore e della sudorazione notturna.

Per il consumo: aggiungi 1 o 2 cucchiai di aceto di sidro di mele crudo e non filtrato a un bicchiere di acqua tiepida. Aggiungi un po ‘di miele e mescola bene.
Bevi due volte al giorno per aiutare a gestire i sintomi.

Lenisce il prurito vaginale

Le donne di tutte le età soffrono di prurito vaginale di volta in volta. Le cause vanno da infezione, malattie a trasmissione sessuale, menopausa a sostanze irritanti chimiche.

Il prurito, il bruciore o l’irritazione nella zona vaginale sono molto sconvenienti, ma puoi affrontare questo tipo di problema con l’aceto di mele.

Grazie alle sue proprietà antibatteriche e antifungine, aiuta a combattere l’infezione che provoca il prurito. Inoltre, aiuta a ripristinare il naturale equilibrio del pH della tua vagina.

Infine, aumenta l’immunità e favorisce la crescita di batteri buoni nell’intestino e nella vagina, che aiuta a prevenire e trattare il prurito vaginale.

Per uso esterno: Aggiungi 2 cucchiai di aceto di mele crudo non filtrato in una tazza di acqua calda. Usa questa soluzione per lavare la vagina due volte al giorno per alcuni giorni.
Altra opzione è quella di riempire la vasca con acqua calda. Aggiungi 2 tazze di aceto di mele crudo non filtrato. Siedi nella vasca da bagno con le ginocchia piegate verso il corpo e lascia che la vagina si immerga in questa vasca per 15 minuti. Goditi questo bagno rilassante solo una volta al giorno.
Per consumo: Aggiungi 1 cucchiaio di aceto di sidro di mele crudo e non filtrato e 1 cucchiaino di miele crudo in un bicchiere di acqua calda. Bevi due volte al giorno.

Riduce i sintomi della sindrome premestruale

Quasi il 75% delle donne sperimenta almeno un sintomo della sindrome premestruale ogni mese.

L’aceto di mele è utile nel trattamento di una varietà di sintomi della sindrome premestruale come gonfiore, ritenzione idrica, crampi, mal di testa, irritabilità e affaticamento.

Per consumo: mescola 1 o 2 cucchiaini di aceto di mele crudo non filtrato in un bicchiere d’acqua. Aggiungi un po ‘di miele crudo e biologico. Bevi questa soluzione una o due volte al giorno.

Mantiene i capelli lucenti e sani

Per le donne, i capelli lunghi e lucenti sono un segno di bellezza e sicurezza. Per capelli sani, l’aceto di mele è molto utile.

Ha proprietà chiarificanti che aiutano a rimuovere l’accumulo rimasto sui capelli e sul cuoio capelluto da prodotti per lo styling e shampoo.

Aiuta anche a ripristinare il naturale livello di pH del cuoio capelluto, che è importante per prevenire l’attrito, la rottura e la secchezza dei capelli.

Il suo potere antimicrobico tiene a bada i problemi del cuoio capelluto legati a funghi o batteri, prevenendo così prurito e forfora.

Preparare un risciacquo mescolando ¼ tazza di aceto di mele con 2 tazze d’acqua.
Dopo lo shampoo, versa questa soluzione sui capelli. Massaggialo sul cuoio capelluto e lascialo riposare per 5 minuti prima di risciacquarlo.
Utilizzare questo trattamento domiciliare solo una volta alla settimana.