Come trattare le emorroidi

Le emorroidi, sono delle vene gonfie nell’ano e nel retto. I sintomi più comuni possono includere dolore, prurito e sanguinamento rettale. Possono svilupparsi all’interno o all’esterno dell’ano e del retto, chiamate rispettivamente emorroidi interne ed esterne.

Le emorroidi sono un problema estremamente comune. In genere vanno via in poche settimane da sole, ma possono causare disagio da lieve a grave.

10 1    Amamelide

Amamelide può ridurre sia il prurito che il dolore , due sintomi principali delle emorroidi. È un antinfiammatorio naturale, quindi potrebbe anche ridurre il gonfiore

la presenza di flavonoidi e di composti triterpenici contribuisce al tono muscolare delle pareti venose, compromesse nel corso delle infiammazioni. Per questo motivo l’amamelide è considerata un rimedio efficace nel trattamento dei disturbi del sistema circolatorio, come flebiti, varici ed emorroidi.

9 2     Aloe Vera

Il gel di Aloe vera è stato usato storicamente per curare le emorroidi e le varie condizioni della pelle. Si pensa che abbia proprietà anti-infiammatorie, che potrebbero aiutare a ridurre l’irritazione.

Il gel può essere trovato come ingrediente in altri prodotti, ma si dovrebbe usare solo gel di aloe vera puro sulle emorroidi. Il gel puro di aloe vera può anche essere raccolto direttamente dall’interno delle foglie di una pianta di aloe.

Alcune persone sono allergiche all’aloe vera, in particolare a chi è allergico all’aglio o alle cipolle. Controlla la reazione allergica strofinando una quantità di una moneta da dieci centesimi sull’avambraccio. Attendere da 24 a 48 ore. Se non si verifica alcuna reazione, dovrebbe essere sicuro da usare.

I Flavonoidi riducono ed interrompono in brevissimo tempo il sanguinamento e consentono la riduzione dei noccioli interni.

LEGGI:  5 Alimenti per combattere le infezioni da Candida

I Flavonoidi sono antiossidanti estratti da alimenti integrali in una forma concentrata.

I Flavonoidi idrosolubili sono estratti dal té verde, mirtillo, cavolo verde, barbabietole, bacche di sambuco, uva ed agrumi.    Maggiori Informazioni Qui

 

7 3  Bagno caldo con sale Epsom

I bagni caldi possono aiutare a lenire l’irritazione dalle emorroidi. È possibile utilizzare un bagno Sitz, che è una piccola vasca di plastica che si adatta a un sedile del water, o fare un bagno completo nella vasca.

Fare un bagno caldo per 20 minuti facilita il movimento intestinale. L’aggiunta di Sali di Epsom al bagno può fornire ulteriore sollievo riducendo il dolore.

6 4   Unguenti da banco

Unguenti e creme da banco, come la preparazione H, possono offrire sollievo immediato. Alcuni possono anche ridurre il gonfiore e aiutare la tua emorroidi a guarire più velocemente. Se usi una crema con idrocortisone, però, non usarla per più di una settimana alla volta.

5 5   Salviette lenitive

Usare la carta igienica dopo un movimento intestinale può aggravare le emorroidi esistenti . Le salviette possono aiutarti a mantenerti pulito senza causare ulteriori irritazioni. Puoi trovare salviette con ingredienti lenitivi, come amamelide o aloe vera.

Assicurati che le salviette che scegliate non contengano alcol, profumi o altre sostanze irritanti. Queste sostanze potrebbero aggravare i sintomi invece di alleviare loro.

4 6  Impacchi a freddo

Applicare impacchi di ghiaccio o impacchi freddi all’ano per alleviare il gonfiore per 15 minuti alla volta. Per le emorroidi grandi e dolorose, questo può essere un trattamento estremamente efficace. Avvolgere sempre il ghiaccio all’interno di un panno o di un tovagliolo di carta e non applicare mai qualcosa congelato direttamente sulla pelle.

3 7   Ammorbidenti per feci

Secondo l’Istituto Nazionale di Diabete e Malattie Digestive e Rene , gli ammorbidenti delle feci o gli integratori di fibre, come il Psillio, possono aiutare a ridurre la costipazione, rendere più morbide le feci e rendere più facile il movimento intestinale rapido e indolore.

Molti di questi emollienti delle feci si presentano in forme come polveri, capsule e liquidi che assumono per via orale da una a tre volte al giorno.

LEGGI:  Perché ogni uomo vicino ai 50 deve controllare la prostata

2 8  Vestiti larghi in cotone

Sostituire gli abiti stretti realizzati in poliestere con cotone ultra-traspirante (in particolare biancheria intima di cotone) può aiutare a mantenere la zona anale sia pulita che asciutta . Questo può potenzialmente ridurre i sintomi. Evitare l’uso di detersivi profumati o ammorbidenti per ridurre l’irritazione.

Lo stile di vita e i cambiamenti nella dieta sono il modo migliore per prevenire le emorroidi. Rimanere fisicamente attivi e mangiare sani aiutano a mantenere regolari i movimenti intestinali.

Prevenire le Emorroidi

Mangia molti cibi ricchi di fibre (specialmente di piante) e bevi molta acqua per mantenere il processo digestivo in movimento correttamente e prevenire la stitichezza. L’ esercizio fisico regolare ed evitare di stare seduti per lunghi periodi di tempo può anche aiutare a prevenire le emorroidi.

Il modo più efficace per evitare la stitichezza è andare in bagno quando senti per la prima volta l’impulso. Ritardare un movimento intestinale permette all’intestino di riassorbire l’acqua dalle feci. Questo rende le feci più difficili quando finalmente vai.

Quando farsi visitare dal dottore

Le emorroidi sono in genere facili da curare e guarire da sole.

La perdita di sangue cronica da emorroidi potrebbe causare anemia, che è una carenza di globuli rossi. Le emorroidi interne possono ulcerarsi, quelle esterne trobizzarsi entrambi possono causare dolore estremo.

Se i trattamenti domiciliari non sono stati efficaci dopo più di due settimane, fissare un appuntamento per consultare il medico. Il medico di base può diagnosticare e curare le emorroidi. Possono prescrivere creme, unguenti e supposte.

Se questi trattamenti non funzionano, il passo successivo sarà una visita chirurgica per valutare il possibile intervento.

Dovresti comunque andare dal dottore se noti sanguinamento rettale per la prima volta o se il sanguinamento rettale aumenta.

1In Conclusione ecco una lista di prodotti che potrebbero esserti utili