Advertisement

Gli acidi grassi omega 3 sono incredibilmente importanti. Ecco 17 benefici per la salute supportati dalla scienza.

 1  Gli Omega-3 possono combattere la depressione e l’ansia

La depressione è uno dei più comuni disturbi mentali.

I sintomi includono tristezza, letargia e una perdita generale di interesse nella vita.

Il disturbo comune dei soggetti depressi è l’ansiae una costante preoccupazione e nervosismo.

Alcuni studi indicano che le persone che consumano regolarmente omega-3 hanno meno probabilità di essere depresse. Inoltre, quando le persone affette da depressione o  da ansia iniziano a prendere integratori di omega-3, i loro sintomi migliorano.

Esistono tre tipi di acidi grassi omega-3: ALA, EPA e DHA. Dei tre, l’EPA sembra essere il migliore nella lotta alla depressione.

Da alcuni studi è stato riscontrato che l’EPA è efficace contro la depressione come un comune antidepressivo.


Omega-3-salmon-oil-plus-gnld-naturaplus

Mantieni sani il cuore, la vista ed il cervello

Omega-3 Salmon Oil Plus

  • È il primo integratore al mondo ad assicurare l’apporto standardizzato di tutti gli otto membri della famiglia omega-3 coinvolti nella nutrizione umana.
  • Tutte le materie prime utilizzate sono accuratamente testate per assicurare l’assoluta assenza di oltre 200 contaminanti potenziali.

 2  Gli Omega-3 possono migliorare la salute degli occhi

Il DHA, un tipo di omega-3, è un importante componente strutturale della retina dell’occhio.

Con bassi livelli di DHA, possono insorgere problemi di visione.

È interessante notare che l’assunzione costante di omega 3 comporta un ridotto rischio di degenerazione maculare, che è una delle principali cause al mondo di danni permanenti agli occhi.

 3  Gli Omega-3 possono aiutare la salute del cervello durante la gravidanza e l’inizio della vita

Gli Omega-3 sono fondamentali per la crescita e lo sviluppo del cervello nei bambini.

Il DHA rappresenta il 40% degli acidi grassi polinsaturi nel cervello e il 60% nella retina dei tuoi occhi. Pertanto, non sorprende che i bambini alimentati con cibi ricchi di DHA abbiano una vista migliore dei bambini nutriti senza di essa.

Assumere omega-3 durante la gravidanza porta a numerosi benefici per il bambino, tra cui:

  • Maggiore intelligenza.
  • Migliori capacità comunicative e sociali.
  • Meno problemi comportamentali.
  • Diminuzione del rischio di ritardo dello sviluppo.
  • Diminuzione del rischio di ADHD (disturbo da deficit di attenzione e iperattività).

 4  Gli Omega-3 possono migliorare i fattori di rischio di malattie cardiache

Gli attacchi di cuore ed ictus sono tra le principali cause di morte al mondo.

LEGGI:  Dieta a basso contenuto di carboidrati

I ricercatori hanno osservato che le comunità con consumo di pesce hanno bassi tassi di infarti ed ictus. Questo è stato collegato al consumo di omega-3. Così gli acidi grassi omega-3 sono stati associati a benefici per la salute del cuore.

Questi benefici riguardano:

  • Trigliceridi: gli Omega-3 possono causare una riduzione importante dei trigliceridi , solitamente nell’intervallo del 15-30%.
  • Pressione sanguigna: gli Omega-3 possono ridurre i livelli di pressione arteriosa nelle persone con pressione sanguigna alta.
  • Colesterolo HDL: gli Omega-3 possono aumentare i livelli di colesterolo HDL quello buono.
  • Coaguli di sangue: gli Omega-3 possono impedire alle piastrine di aggregarsi. Questo aiuta a prevenire la formazione di nocivi coaguli di sangue .
  • Placca: gli omega-3 aiutano a prevenire la placca che può ridurre il diametro ed indurire le arterie.
  • Anti-Infiammazione: gli Omega-3 riducono la produzione di alcune sostanze rilasciate durante la risposta infiammatoria del corpo.
  • In alcune persone, gli omega-3 possono anche abbassare il colesterolo LDL  quello cattivo.

Tuttavia nonostante gli effetti benefici sui fattori di rischio della malattia cardiaca, non vi è ancora alcuna prova certa che gli integratori di omega 3 possano prevenire infarti o ictus.

Leggi anche: Omega-3 quale acquistare e perchè

 5  Gli Omega-3 possono ridurre i sintomi dell’ADHD nei bambini

Il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) è un disturbo comportamentale caratterizzato da disattenzione, iperattività e impulsività.

Diversi studi osservano che i bambini con ADHD hanno bassi livelli ematici di acidi grassi omega-3. Numerosi studi inducono a pensare che gli integratori di omega-3 possono ridurre i sintomi dell’ADHD (attention deficit hyperactivity disorder).

Gli Omega-3 aiuterebbero a migliorare l’attenzione, ridurre l’iperattività, impulsività, irrequietezza ed aggressività.

Molti ricercatori affermano che gli integratori di olio di pesce sono uno dei trattamenti più promettenti per l’ ADHD.

 6  Gli Omega-3 possono ridurre i sintomi della sindrome metabolica

La sindrome metabolica è un insieme di condizioni che include l’obesità centrale – nota anche come grasso della pancia – così come l’ipertensione, insulino-resistenza, alti livelli di trigliceridi e bassi livelli di colesterolo HDL (buono).

Gli acidi grassi omega-3 possono migliorare la resistenza all’insulina, l’infiammazione e i fattori di rischio di malattie cardiache nelle persone con sindrome metabolica.

 7  Gli Omega-3 possono combattere l’infiammazione

L’infiammazione è una risposta naturale alle infezioni ed ai danni nel tuo corpo. Pertanto, è di vitale importanza per la tua salute. Tuttavia, l’infiammazione a volte persiste a lungo, anche senza un’infezione o lesioni. Questa condizione è chiamata infiammazione cronica.

Gli acidi grassi omega-3 possono ridurre la produzione di molecole e sostanze legate all’infiammazione, come eicosanoidi infiammatori e citochine.

Alcune ricerche hanno osservato una connessione tra assunzione di omega-3 e ridotta infiammazione.

 8  Gli Omega-3 possono combattere le malattie autoimmuni

Nelle malattie autoimmuni, il sistema immunitario scambia cellule sane per cellule estranee e inizia ad attaccarle.

Il diabete di tipo 1 è un primo esempio in cui il sistema immunitario attacca le cellule produttrici di insulina nel pancreas.

Gli Omega-3 possono combattere alcune di queste malattie e possono essere particolarmente importanti durante i primi anni di vita.

Gli studi dimostrano che l’assunzione di omega-3 durante il primo anno di vita riduce il rischio di molte malattie autoimmuni, tra cui diabete di tipo 1, diabete autoimmune e sclerosi multipla.

LEGGI:  Ragade anale sintomi e rimedi naturali

Gli Omega-3 aiutano anche a curare il lupus, l’artrite reumatoide, la colite ulcerosa, il morbo di Crohn e la psoriasi.

 9  Gli Omega 3 possono migliorare i disturbi mentali

Bassi livelli di omega-3 sono stati segnalati in persone con disturbi psichiatrici.

Alcune ricerche suggeriscono che gli integratori di omega-3 possono ridurre la frequenza di sbalzi d’umore e ricadute in persone con schizofrenia e disturbo bipolare.

L’integrazione con acidi grassi omega-3 può anche ridurre il comportamento violento.

10  Gli Omega 3 possono combattere il declino mentale legato all’età e la malattia di Alzheimer

Un declino della funzione cerebrale è una delle inevitabili conseguenze dell’invecchiamento.

Alcuni studi consigliano l’assunzione di omega-3 per rallentare il declino mentale correlato all’età ed un ridotto rischio di malattia di Alzheimer.

Gli integratori di  omega-3 possono essere utili all’insorgere della malattia, quando i sintomi del declino mentale sono molto lievi.

 11  Gli Omega-3 possono aiutare a prevenire il cancro

Il cancro è una delle principali cause di morte nel mondo e gli acidi grassi omega-3 sono stati indicati per ridurre il fattore di rischio di alcuni tumori.

Alcune ricerche dimostrano che le persone che consumano più omega-3 hanno un rischio inferiore del 55% di cancro del colon.

Inoltre, il consumo di omega-3 è legato a un ridotto rischio di cancro alla prostata negli uomini ed al cancro al seno nelle donne. Tuttavia, molte altre ricerche non danno gli stessi risultati.

12  Gli Omega-3 possono ridurre l’asma nei bambini

L’asma è una malattia polmonare cronica con sintomi come tosse, mancanza di respiro e respiro sibilante. Gli attacchi d’asma severi possono essere molto pericolosi. Sono causati dall’infiammazione e gonfiore delle vie aeree dei polmoni.

Diversi studi associano il consumo di omega-3 a un minor rischio di asma nei bambini e nei giovani adulti.

13  Gli Omega-3 possono ridurre il grasso nel fegato

La steatosi (NAFLD) epatica non alcolica è più comune di quanto si pensi. Con l’aumento dell’obesità nelle popolazioni la steatosi è la più comune malattia epatica cronica nel mondo occidentale.

L’integrazione con acidi grassi omega-3 riduce efficacemente il grasso e l’infiammazione del fegato nelle persone con steatosi.

14  Gli Omega-3 possono migliorare la salute delle ossa e delle articolazioni

L’osteoporosi e l’artrite sono due disturbi comuni che colpiscono il sistema scheletrico.

Gli omega-3 possono migliorare la resistenza ossea aumentando la quantità di calcio nelle ossa, il che dovrebbe portare ad un ridotto rischio di osteoporosi.

Gli Omega-3 possono anche trattare l’artrite. I pazienti che assumono integratori di omega-3 hanno riportato riduzione del dolore alle articolazioni e aumento della forza di presa.

15  Gli Omega-3 possono alleviare il dolore mestruale

Il dolore mestruale si manifesta nella parte bassa dell’addome e nella pelvi e spesso si irradia nella parte bassa della schiena e nelle cosce.

Può influenzare negativamente la qualità della vita.

Alcune ricerche dimostrano che le donne che consumano più omega-3 hanno un dolore mestruale più lieve. Uno studio ha anche determinato che un supplemento di omega-3 era più efficace dell’ibuprofene nel trattamento del dolore intenso durante le mestruazioni.

16  Gli acidi grassi Omega-3 possono migliorare il sonno

Dormire bene è fondamentale per una salute ottimale.

Molti studi associano alla mancanza di sonno a molte malattie, tra cui obesità, diabete e depressione.

Bassi livelli di acidi grassi omega-3 sono associati a problemi di sonno nei bambini e apnea ostruttiva del sonno negli adulti.

Bassi livelli di DHA sono anche legati a livelli più bassi di melatonina, che aiuta ad addormentarsi ( 100 ).

Studi condotti su bambini e adulti rivelano che l’integrazione con omega-3 aumenta la durata e la qualità del sonno.

17  I grassi omega-3 fanno bene alla pelle

Il DHA è un componente strutturale della tua pelle. È responsabile per la salute delle membrane cellulari, che costituiscono una parte importante della vostra pelle.

Una membrana cellulare sana risulta in una pelle morbida, umida, elastica e senza rughe.

L’EPA migliora anche la pelle in diversi modi, tra cui:

  • Gestire la produzione di grasso e l’idratazione della pelle.
  • Prevenire l’ipercheratinizzazione dei follicoli piliferi, che appaiono come piccoli dossi rossi sopratutto sulla parte superiore delle braccia.
  • Ridurre l’invecchiamento precoce della pelle.
  • Ridurre il rischio di acne.

Gli Omega-3 possono anche proteggere la pelle dai danni del sole. L’EPA aiuta a bloccare il rilascio di sostanze che distruggono il collagene nella pelle dopo l’esposizione al sole.

Leggi anche: Omega-3 quale acquistare e perchè


Omega-3-salmon-oil-plus-gnld-naturaplus

Mantieni sani il cuore, la vista ed il cervello

Omega-3 Salmon Oil Plus

  • È il primo integratore al mondo ad assicurare l’apporto standardizzato di tutti gli otto membri della famiglia omega-3 coinvolti nella nutrizione umana.

Maggiori Informazioni